Torneo delle Regioni: Allievi, storica qualificazione ai quarti - I AM CALCIO ISERNIA

Torneo delle Regioni: Allievi, storica qualificazione ai quarti

Gli Allievi fanno festa
Gli Allievi fanno festa
CampobassoTornei

Bolzano – Molise 1-1

Bolzano: Riccardi, Donadio (73’ Lacedelli), Brugger, Willeit (44’ Zine Sekali), Ghiotti, Bock (53’ Sibi), Costalunga, Schwarz, Badolato (79’ Pichler), Andergassen (43’ Wieland), Lintner (63’ Fofana). A disp: Panzanini, Angerer. All.: Obrist

Molise: Scasserra, Aletta, Luisi, De Luca (41’ Fruscella), Arco ( 76’ Russo), Barbieri, Iannetta, Rossi, Salladina (72’ Forgione), Barile, Miranda. A disp.: Recchia, Calò, Palumbo, Cianitto, Di Tella, Maione. All.: Caruso

Marcatori: 9’ Barbieri (M), 58’ Donadio (B)

Arbitro: Gramolelli di Ciampino

Ammoniti: 52’ Aletta (M), 62’ Badolato (B)

Recuperi: 1’ pt – 6’ st

Valmontone –  Impresa della rappresentativa Allievi molisana che, impattando 1-1 con i pari età del CPA Bolzano, ottiene il visto per i quarti di finale che li metterà di fronte, mercoledì, al CPA Trento.  Un risultato storico, per la prima volta una selezione Allievi molisana raggiunge i quarti al Torneo delle Regioni. Premiato il lavoro del selezionatore Errico Caruso e del suo staff.

La gara – Molise e Bolzano arrivano all’appuntamento in testa al girone. Entrambe sanno che con un pareggio possono conquistare i quarti. L’inizio è promettente per i molisani che al 9’ passano con Barbieri, direttamente da calcio di punizione. Il vantaggio non accontenta Iannetta e compagni che continuano a insidiare la porta altoatesina. Al 15’ Barbieri, prova a sorprendere di nuovo Riccardi, che è attento e para in due tempi. La reazione del Bolzano arriva dai piedi di Badolato, che tutto solo davanti a Scasserra si fa ipnotizzare dal portiere molisano, che sventa la minaccia, respingendo con i pugni la conclusione del giocatore altoatesino. Ancora Bolzano pericoloso al 25’, ma il tiro di Lintner si spegne sopra la traversa. Salladina, di testa, cerca di sorprendere Riccardi, palla sul fondo. Il primo tempo si spegne sul colpo di testa di Iannetta, servito da Miranda, che chiama alla parata l’estremo difensore avversario.

Nella ripresa ci si aspetta un Bolzano più offensivo, e così è. I ragazzi di Obrist si rendono pericolosi con Willeit, ma il suo tiro è debole e impreciso, e termina sul fondo.

Al 56’ Iannetta non riesce a domare un pallone in area avversario consentendo alla difesa di liberare. Al 58’, inaspettatamente arriva il pareggio: Ghiotti batte una punizione, la respinta della barriera arriva sui piedi di Donadio, che controlla e batte Scasserra con un gran tiro.

Il Molise difende con ordine il pareggio. Iannetta prova a riportare in vantaggio i suoi con una punizione che sfiora il palo e termina sul fondo.

I minuti finali scorrono via senza pericoli per i due portieri, non succede nulla anche nei sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Al triplice fischio, è festa le due selezioni che torneranno in campo mercoledì 17 aprile, Bolzano contro Lazio e Molise contro Trento.  

I risultati della terza giornata:

Bolzano-Molise  1 - 1

Puglia – Calabira  0 - 2

Classifica

Bolzano     5

Molise      5

Calabria    4

Puglia       1

Bolzano e Molise qualificate ai quarti

Celestino Ieronimo