Calciomercato LIVE

Il Campobasso cerca punti in casa della capolista Matelica

Matelica-Campobasso
Matelica-Campobasso

Non è un finale di stagione facile per il Campobasso alla ricerca dei punti per evitare i playout, i rossoblu nelle prossime tre giornate affronteranno le prime tre della classifica, prima di ricevere la visita della Jesina nell’ultima giornata di campionato.  Il trittico di partite comincia oggi a Matelica, un match che sulla carta pende tutto dalla parte della capolista che guida il girone F con un punto di vantaggio sulla Vis Pesaro, che nelle ultime quattro giornate ha rosicchiato tre punti alla formazione di Tiozzo rendendo il finale di stagione appassionante per quello che concerne la corsa alla Lega Pro.

Il Campobasso si presenta al cospetto della capolista con la novità Minadeo che, all’inizio di questa settimana, ha sostituito Foglia Manzillo, esonerato dopo la sconfitta interna di domenica scorsa contro il Pineto. Compito non facile il suo, lo stesso neo allenatore rossoblu l’ha evidenziato in settimana -: “Con umiltà’ e forte senso di responsabilità nei confronti dei nostri colori ho accettato questa difficile sfida. Saranno giorni intensi di lavoro per cercare il prima possibile di raggiungere l’obiettivo prefissato in questo finale di stagione. Il mio impegno in questo ruolo è guidato da forte senso di appartenenza e con la massima professionalità, insieme a tutti i giocatori e allo staff tecnico, cercheremo con tutte le forze di portare in campo la nostra voglia di rivalsa”.”.

Sulla gara di oggi, queste le sue impressioni: “Contro il Matelica sarà una partita impegnativa contro una squadra che lotterà fino all'ultima giornata per conquistare la promozione in Serie C. A noi tocca disputare la partita perfetta per cercare di ottenere punti necessari alla nostra classifica. La squadra si è allenando con professionalità e abnegazione, consapevole che da qui in avanti serviranno anche qualità caratteriali oltre che tecniche”.

Minadeo potrà contare sul rientro di capitan Danucci e dell’attaccante Kargbo che hanno scontato la squalifica. Out Benvenga, mentre Gerardi e Varsi, non al meglio, troveranno posto solo in panchina. Possibile cambio di modulo, dal 3-5-2 si dovrebbe passare al 4-4-2 con Bolzan nelle vesti di terzino sinistro.

L’allenatore dei marchigiani Tiozzo, ha l’imbarazzo della scelta avendo a disposizione tutta la rosa. Sulla gara contro il Campobasso, l’allenatore veneto, si è espresso così: “C’è il Campobasso, lo affrontiamo in casa, non sarà una passeggiata di salute e mi piacerebbe trovare uno stadio che dia grande sostegno ai ragazzi fino all’ultimo secondo perché i ragazzi ne hanno grande bisogno e lo sentono tanto. La serenità e la gioia che anche i tifosi sanno trasmettere alla squadra sono di grande aiuto e se ci aiutiamo tutti, faremo più paura noi agli altri che gli altri a noi. Mi piacerebbe vedere un Matelica che gioisce a fine gara, sempre. Non credo siano in dubbio le capacità tecniche. Ecco, parlo di una vittoria dell’unità, quella che c’è e vivo quotidianamente e mi piacerebbe che a quest’unità facesse da eco un paese intero”.

Calcio d’inizio alle ore 15:00.  Arbitra il sig. Francesco Carrione di Castellammare di Stabia. Si attende il pubblico delle grandi occasioni. Non mancheranno, come al solito, i tifosi rossoblu.

Segui la diretta testuale a questo link http://campobasso.iamcalcio.it/diretta-live-tabellino/matelica-citta-di-campobasso/246330.html

Celestino Ieronimo