Calciomercato LIVE

E’ un Campobasso che non graffia. Villa lo punisce

Un momento della gara. Ph. Città di Cam
Un momento della gara. Ph. Città di Cam

Scivola il Campobasso nella gara d’esordio del nuovo anno che coincide con l’inizio del girone di ritorno del campionato di Serie D. La Sangiustese si aggiudica il confronto grazie ad una rete messa a segno dopo un quarto d’ora da Villa condannando il Campobasso ad una sconfitta che rende complicato il proseguo di questa tribolata stagione che vede la formazione rossoblu stazionare ai margini della zona playout, complice anche la penalizzazione di 4 punti arrivata nelle scorse settimane. Per la verità la sconfitta è un risultato che penalizza troppo la formazione di Foglia Manzillo che ancora una volta ha disputato una buona gara evidenziando, anche in quest’occasione, la scarsa vena realizzativa, vero problema della formazione molisana.

La cronaca: Costretto a rinunciare a Proesmans, squalificato e Laringe e Moretti, infortunati, Senigagliesi ritrova Patrizi in difesa e fa esordire dal primo minuto Angelillo. Foglia Manzillo, invece, rispolvera Danucci, presentando Balistreri in attacco, mentre Evacuo e Varsi si accomodano in panchina.  

La prima occasione della gara la crea proprio il Campobasso al 4’ con un tiro di Ribeiro deviato in angolo dalla difesa di casa. Ancora i rossoblu pericolosi al 7’ con Balistreri, che dalla sinistra crossa al centro costringendo Chiodini alla parata in due tempi. La replica dei locali è affidata ai piedi di Villa che al 12’ si vede respingere in angolo una conclusione a botta sicura da sei metri. Il gol è rimandato di pochi secondi perché sul susseguente calcio d’angolo è lo stesso Villa a deviare di testa una conclusione di Camillucci dalla distanza. La reazione dei molisani è affidata a Kargbo che prima lambisce il palo con un insidioso diagonale, poi di testa impegna Chiodini alla parata a terra. Al 38’ ci prova Vecchione dal limite ma il suo tiro è deviato in angolo da un difensore di casa. In chiusura di frazione ci prova anche Gerardi dal limite, ma il suo tiro è debole e facile preda di Chiodini. Si va al riposo con i locali in vantaggio. Nella ripresa stessi ventidue del primo tempo. Al 7’ Vecchione impegna Chiodini dai venti metri, mentre al 9’ il suo tiro termina abbondantemente sul fondo. Al 16’ Varsi subentra a Del Prete. Senigagliesi richiama l’autore del gol, Villa per De Reggi. Il Campobasso fa la gara ma non riesce a creare veri pericoli. Foglia Manzillo decide di cambiare tre uomini contemporaneamente, inserendo Amabile, Evacuo ed Esposito al posto rispettivamente di Vecchione, Danucci e Gerardi, senza successo, nel finale dentro anche Gomes chiamato a svolgere compiti di attaccante, ma gli unici pericoli per Chiodini sono i tiri di Varsi e Amabili che terminano sul fondo infrangendo le speranze dei molisani di agguantare il pareggio. Finisce con la vittoria dei locali che raggiungono a quota 30 l’Avezzano, in piena zona playoff mentre il Campobasso, tre punti nelle ultime sette partite, dopo questa sconfitta resta in undicesima posizione a più tre dalla zona playout. Domenica, per i rossoblu  l’impegno interno contro il Monticelli, il primo di tre turni che li vedrà impegnati contro formazioni di bassa classifica, Fabriano Cerreto e Nerostellati, con l’occasione di tornare alla vittoria e risalire la classifica.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

I RISULTATI

LA CLASSIFICA

Celestino Ieronimo