Calciomercato in tempo reale

Potenza si insedia nelle Marche: c'è la firma con la Recanatese

Foto: Antonella Pia Merla
Foto: Antonella Pia Merla
- 120767 letture

Nuova avventura in Serie D per Alessandro Potenza. Dopo aver compiuto il "miracolo salvezza" con la Madrepietra Daunia, il tecnico apricenese ha firmato con la Recanatese, società di Recanati militante nel girone F della quarta serie nazionale. Con lui, anche i suoi due collaboratori Antonio Cursio (allenatore in seconda) e Ciro Radatti (match analyst). Queste le sue prime parole da allenatore dei marchigiani rilasciate al sito ufficiale della società:

Ho scelto un progetto tecnico importante, a prescindere dalla categoriaRingrazio per questo il direttore tecnico Cianni che mi ha messo nelle migliori condizioni per poter fare la scelta per me migliore. Nei miei panni forse andare in Lega Pro era l’opzione più facile, ma ho deciso di prendere questa strada perché, come detto, credo fortemente nel nuovo progetto. Mi piace poter sviluppare un calcio moderno e dinamico, palla a terra, con giocatori giovani, di prospettiva e di qualità e quest’ultimo è un aspetto fondamentale. E’ facile andare a prendere un giocatore affermato, ma la vera sfida è fare emergere giovani calciatori, anche non under e lanciare qualche under del settore giovanile. L’incertezza della categoria potrebbe incidere sul mercato? Per me incide relativamente. E’ chiaro che un giocatore molto affermato in serie D potrebbe non accettare di giocare alla Recanatese. Ma, come ho detto prima, non è una priorità andare su giocatori affermati di categoria. Di calciatori di qualità ce ne sono molti, dovremo essere bravi a scegliere atleti di alto potenziale”.

Francesco Beccia