Campobasso, che stangata. Arrivano 4 punti di penalizzazione

Penalizzazione per i rossoblu
Penalizzazione per i rossoblu

Stangata per il Campobasso. Il Tribunale Federale Nazionale, sezione Disciplinare, ha inflitto quattro punti di penalizzazione in classifica da scontarsi nella stagione in corso, dieci mesi di squalifica all’ex presidente Giulio Perrucci e un’ammenda pari a 1.600 euro, a seguito dei deferimenti per Perrucci e per la società, dopo alcuni mancati pagamenti, entro i termini, all’ex allenatore Roberto Cappellacci per 23.397,23 euro, all’ex capitano Giuseppe Todino per 12.040,96 euro, a Davide Losi per tremila euro, a Nicolò Mulatero per 1.017,88 euro, ad Alessandro Tascini per 2.400 euro, a Giulio Grillo per 3.793,95 euro, a Francesco D’Angelo per 9.081,25 euro, all’ex preparatore dei portieri Stefano Vavolo per 2.741,52 euro e a Marvin Torvic per 5.632,29 euro. Tutte vertenze che riguardano gli anni 2015/2016 e 2016/2017 saldate al momento dell'iscrizione al campionato nel luglio scorso.  Il Campobasso venne deferito a titolo di responsabilità diretta per le violazioni del proprio rappresentante legale. Perrucci e il club rossoblu hanno chiesto il patteggiamento, al fine di usufruire di uno sconto delle sanzioni rispetto alle iniziali richieste, che prevedevano sei punti di penalizzazione, un anno e tre mesi di inibizione per Perrucci e 2.400 euro di ammenda alla società.

 e Con la penalizzazione, il Campobasso scende a quota 21 punti.  Qui la classifica aggiornata. /

La Redazione